Apr1t1 535am0 – parte 2

Oltre a quanto detto nello scorso post, ci sono altri enormi problemi che una serratura digitale porta con sé.

Il primo e più banale è che il lucchetto elettronico devi alimentarlo. Questo significa che o metti delle pile, oppure hai un cavo della corrente che scorre dal muro al dispositivo. Entrambi i casi pongono dei problemi: il secondo perché avere un cavo che viene spesso mosso non è il massimo e, soprattutto, perché non so quante porte prevedano lo spazio per un filo. E mica lo vorrete esterno, tipo incollato sopra la porta, vero?
Se invece usate delle batterie, ovviamente si pone il problema di cosa succede se le pile si scaricano. Pensate, per esempio, a due settimane di vacanza in agosto. Partite con il lucchetto carico, tornate che è morto. Come entrate? Un problema simile lo avreste anche col filo se ci fosse un blackout.

Certo, è praticamente impossibile che i lucchetti digitali non abbiano da qualche parte una chiave da poter usare per queste situazioni di emergenza, ma questo rende un po’ inutile il tutto. Se, infatti, devo comunque portarmi dietro una chiave tradizionale, che vantaggio ho a mettere una serratura digitale?

Alcuni di questi apparecchi, poi, richiedono un accesso a internet per poter funzionare. E che succede se mi cade la linea? O se si brucia il router mentre sono al lavoro? O, ancora, se il server a cui si appoggiano per l’autenticazione cade? Se viene bucato? E se l’azienda che mi vende il lucchetto fallisce e chiude l’infrastuttura, cosa faccio?

In sintesi, perché comprare qualcosa di costoso, molto, e che potenzialmente mi espone a una serie infinita di complicazioni e rotture di scatole? Solo per evitare di dover tirare fuori una chiave e infilarla in una toppa? L’idea di una porta che si apre con lo smartphone è sicuramente interessante, o magari sarebbe meglio dire “affascinante”, ma per me più dal punto di vista teorico che pratico. Lascio quindi agli altri fare da cavia, mentre io aspetterò un bel po’ di anni prima di provare una soluzione del genere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...