Truffe telefoniche

Venerdì mattina ero fuori casa. Al mio ritorno vedo una chiamata persa sul telefono di casa. Numero chiamante: 0039056744.

Non so chi sia, ma sono certo che si trattasse di un qualche tipo di pubblicità o roba simile.

Tempo un’ora, il telefono risuona. Riconosco il numero di prima, rispondo. C’è una tipa che parla bene l’italiano ma con un fortissimo accento straniero (forse dell’est, non mi ricordo bene).

Operatice – Buongiorno, la chiamo da parte del gestore dell’energia perché in queste settimane è stato cambiato il suo contatore e volevo dirle che dal mese prossimo pagherà la corrente 9,2 centesimi all’ora invece che 14,5.

Fin qui la seguo. Moderatamente scettico ma ancora possibilista.

Operatrice – Devo però fare dei controlli per capire se voi potete usufruire di questa nuova tariffa. Prenda per favore una bolletta vecchia. Io l’aspetto qui, faccia pure con comodo.

Io – No.

Operatrice – Eh? Vada pure a prendere una bolletta, io aspetto.

Io – Mi dice con che gestore io sono in questo momento?

Operatrice – Scusi? Lei ha questa nuova tariffa che…

Io – (la interrompo) No, non ci siamo capiti. Lei dice di chiamare per il mio gestore dell’energia, quindi mi dica: a chi pago la bolletta della luce io?

Operatrice – Non capisce, non è questo che… Prenda la bolletta e io-

Io – (la interrompo di nuovo). No, non capisce lei. Mi chiama per dirmi che pagherò di meno la corrente col mio gestore. Salvo poi chiedermi la bolletta. Quindi le chiedo io: questa è una telefonata del mio gestore o per farmi cambiare gestore?

Operatrice – Sì, vede-

Io – (di nuovo, la blocco) La mia è una domanda secca, non può rispondermi con “sì”. Le ho chiesto: è una telefonata del mio gestore o per cambiare gestore?

Operatrice – (sospiro) Per cambiare gestore…

Io – Allora non mi interessa, grazie.

Operatrice – Aspet

E io metto giù.

Ora, non è la prima telefonata del genere che ricevo, ma è una di quelle meglio camuffate per fregare l’utente. In passato mi era capitato di sentirmi cose come “la chiamo perché l’ingengere XYZ mi ha detto di contattarla per il suo contratto con ENEL” quando io non ho ENEL, e già qui si era raggiunto un punto basso: far finta che il fantomatico “ingegnere” abbia scelto me, o cmq che io debba parlare con una persona importante (perché, evidentemente, nella psiche di chi scrive le formule che le persone al centralino dovranno ripetere, “ingegnere” significa potere e importanza), dovrebbe farmi sentire onorato e in soggezione.

Ma qui siamo a un punto ancora più basso. Qui mi dicono che sono del mio gestore e che mi faranno pagare di meno se verifichiamo una cosa insieme. E una volta che gli ho letto i dati, questi al 100% ti fregano. E per una persona come me che usa il cervello, ce ne sono quante che si fanno fregare?

Purtroppo non ho chiesto chi rappresentasse perché, mentre cresceva la rabbia contro questi pezzi di merda che vogliono truffare la gente, l’unica cosa che pensavo era mettere giù in faccia il telefono alla operatrice. Mi piacerebbe sputtanarli, seppur nel mio piccolo blog, ma non posso farlo.

Però almeno posso avvertirvi di stare attenti se la cosa dovesse capitare anche a voi.

 

Annunci

5 pensieri su “Truffe telefoniche

  1. Capita spesso anche qui da me. Sono proprio subdoli nelle loro manovre. Per fortuna rispondo sempre io o mia madre e non ci abbocchiamo. Ho notato che passano anche casa per casa, dicendo di essere di questo fantomatico “gestore del servizio elettrico” senza specificare chi. Mio padre, che purtroppo ha alcuni problemi e fa entrare chiunque in casa ed infatti una volta è capitato che riuscisse ad entrare uno di questi tizi che vanno porta a porta. L’ho dovuto trascinare letteralmente fuori di casa perché voleva per forza vedere le bollette. Dato che mio padre è molto “vulnerabile” in questo tendiamo ad essere davvero bruschi quando tentano di venire porta a porta. (E chiudiamo sempre a chiave il portone tenendo le chiavi fuori dalla portata di mio padre ma purtroppo capita che a volte ce ne dimentichiamo).

  2. Ciao, non seguivo il tuo blog ma dopo la condivisione di Francesco su FB non posso fare altro che concordare pienamente e aggiungere la mia personale esperienza. E’ una cosa che va avanti più o meno da quando hanno aperto alla concorrenza (ottenendo principalmente che le aziende più grandi creassero aziende più piccole per rientrare dalla finestra).
    I più subdoli e insistenti sembrano essere quelli di ACEA Mercato Libero, che non è ACEA. La solfa è sempre la solita: “Abbiamo migliorato le condizioni del suo contratto, basta una firmetta qua”. Sia per telefono che porta a porta, come diceva più su proprio Francesco. Non capisco come queste “tecniche”, che sicuramente fanno molte vittime e non solo tra i più anziani, possano non essere considerate truffe vere e proprie e perseguite penalmente. Mi sembra evidentissimo, una proposta onesta comincerebbe per “Vorremmo offrirle di passare con noi, abbiamo delle condizioni molto convenienti”. (Come fanno gli operatori telefonici, che sono una noia per altri motivi ma almeno sono onesti). Purtroppo nonostante tutti gli insulti che si beccano, continuano a provarci…

  3. Hai fatto bene a fare in quel modo. Nei mesi scorsi mi è successa una vicenda simile, ma con il telefono di casa. Ricevo una chiamata salve la contatto perché dal prossimo mese la sua bolletta del telefono aumenterà di X € (non ricordo quanto, ma uno sproposito!) io, presa in un momento in cui ero impegnata e non “arrivandoci” che fosse un tentativo di truffa mi sono arrabbiata col mio operatore dicendo “cambierò operatore” e ho appeso. Tempo 5 minuti suona di nuovo il tel e la stessa voce mi dice buongiorno siamo di XYZ, vuole fare il contratto telefonico con noi? In quel momento ho capito che ero stata presa in giro, mi sono arrabbiata con loro e anche con me stessa per non essere stata più sveglia, ho appeso e nessuno ha più richiamato!

  4. Questa non mi era mai capitata, ma per certi versi mi ritengo fortunato poiché non ho linea fissa… al lavoro però abbiamo uno stratagemma praticamente inattaccabilw (che tra l’altro è anche vero): diciamo che noi non sappiamo niente e che abbiamo demandato tutto ad una ditta che fa questo servizio. Sentito questo non possono far altro che attaccare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...