L’ovvia risposta a una domanda retorica

CentroOvviamente il maledetto ha fatto di nuovo centro: non c’è traccia dell’attivazione della mia tariffa sul telefono, quindi come minimo fino a lunedì sarà inutilizzabile (io cmq una telefonta al 199 domani provo a farla, ma so già che, se mai riuscirò a parlare con qualcuno, questo mi dirà che se ne riparla lunedì). O meglio, posso usarlo solo per ricevere chiamate e SMS, niente altro. Cioè, appunto, inutilizzabile.

Buon ponte a tutti voi, ma soprattutto al responsabile di TIM che si è occupato di questa cosa (chiunque esso sia, qualunque sia la sua mansione in azienda).

Ridi pure seduto sul tuo trono fatto di schede madri bruciate e dischi fissi che grattano, maledetto Dio dell’Hardware. Un giorno avrò la mia vendetta…

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a L’ovvia risposta a una domanda retorica

  1. Mattia ha detto:

    Incredibile! Pochi istanti fa mi è stata attivata l’opzione TIM Gold Go! Quindi il mio telefono, che negli ultimi due giorni era poco più di un fermacarte, ora è tornato a essere uno smartphone. Sono sinceramente sorpreso di non aver dovuto aspettare lunedì (se non di più ancora!).
    Forse ha contribuito il messaggio che gli ho mandato stamattina via Facebook (le compagnie telefoniche sono quasi tutte molto attente alle segnalazioni sui canali social)

  2. boh83 ha detto:

    Adesso ti manca solamente il riaccredito dei tuoi soldi!

  3. Pingback: Altra freccia, altro centro | Zero3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...