Cambiare o non cambiare, questo è il dilemma

Sabato sera vado a letto tardi, alle 4. Prima di farlo do un’ultima occhiata al mio Sony Z3Compact e vedo che ha il 79% di batteria (l’avevo ricaricato dopo aver fatto una lunga passeggiata con gelato e caccia ai Pokémon insieme a un amico). Decido che posso evitare di spegnerlo e metterlo in carica, e mi limito ad attivare la modalità aereo. Lo lascio sul tavolo in salone

Mi sveglio attorno alle 9 e dopo circa mezz’ora vado a prendere il telefono. E’ ovviamente dove l’avevo lasciato, solo che è spento e premendo il tasto dell’accensione non succede nulla. Mi dico che magari qualche gioco in background ha consumato tutta la carica rimasta – indiziati numero uno sono ovviamente Pokémon GO e un one-click game che sto provando da un po’. Mi sembra strano ma è possibile, così lo metto in carica. E noto subito una cosa: non si accende la lucetta che si vede in questi casi. La faccio breve: il telefono è morto. MORTO! Ho provato mille procedure diverse descritte in rete ma nessuna funziona.

Tocca quindi portarlo in assistenza e per fortuna sono ancora in garanzia (comprato a novembre 2014), ma è agosto e il centro di riparazione telefoni Sony che c’è a Vicenza è ovviamente chiuso. Inoltre tutti mi dicono che Sony ci mette una vita a riparati e rimandarti il telefono, anche due o tre mesi, quindi la vedo lunga.

In questi giorni sto usando il vecchio iPhone 4S, che però da quando è stato aggiornato alle ultime versioni di iOS è lentissimo! Inoltre la batteria dura un niente, in parte perché vecchia, in parte per l’uso un po’ al massacro che ho fatto del telefono dopo l’acquisto del Sony.

Insomma, mi trovo in una situazione chiara: con l’iPhone non posso andare avanti, devo comprare un altro smartphone.

A questo punto il dubbio: comprare un muletto da massimo 200 euro, che poi girerò a Carla che ha effettivamente bisogno di un secondo telefono da usare per il suo lavoro (attualmente usa il mio Nokia N73! Quello che avevo prima dell’iPhone 3GS!), oppure spendere una cifra più importante e comprare un vero sostituto dello Z3C?

La seconda ipotesi mi scoccia perché io ero abbastanza deciso a tenere il Sony per almeno tre anni, quindi cambiarlo a nemmeno due non è il massimo. D’altra parte ha senso spendere 150/250 euro per un telefono medio quando a questo punto posso fare il salto e comprarne uno da 400, ed essere così di nuovo a posto per due/tre anni (rotture impreviste escluse)?

Sono due giorni che giro siti vari alla ricerca di opinioni su quello che offre il mercato, e il risultato è che sono più indeciso di prima. Scartato a priori l’iPhone perché non esiste che compro una cosa così costosa e con così poca batteria, oltre al fatto che comprare un iPhone a due mesi dall’uscita del nuovo modello è idiota come cosa, sto puntando su qualche Android cinese. A dire il vero mi piacerebbe il Samsung Galaxy S7, più che altro per l’ottima fotocamera, ma costa troppo per il mio budget e, soprattutto, non ho sentito parlare troppo bene del software Samsung e della gestione degli aggiornamenti del sistema operativo.

Ora come ora propenderei per uno Huawei, magari un P9/P9 lite. Oppure potrei aspettare e vedere quanto costerà l’Honor 8, visto che la versione 7 è esattamente quello che vorrei, ma pagare 300 euro per un telefono uscito un anno e mezzo fa mi sembra troppo. Se l’8 non costerà troppo, potrei lanciarmi su quello. Se invece avrà un prezzo alto, potrò buttarmi sul 7 che sicuramente si troverà a molto meno.

Per quest’ultimo discorso entra però in gioco anche il fattore tempo: non posso aspettare più di tanto, infatti.

Se qualcuno di voi ha consigli e/o opinioni, me li scriva nei commenti. Saranno apprezzati 🙂

 

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Cambiare o non cambiare, questo è il dilemma

  1. Sinceramente… io dal prossimo cambio o riprendo un nexus con cui mi sono trovato benissimo o un medium level e lo cambio ogni massimo 2 anni. Alla fine la batteria fatica a durare 3/4 anni e poi gli aggiornamenti sono quelli che sono.

  2. Kivelki ha detto:

    Ho comprato da un paio di settimane uno Huawei P9 lite e devo dire che mi trovo benissimo!Ho approfittato di un’offerta della Wind pagandolo in totale 130 euro, così suddivisi: 100 euro subito e un euro al mese per trenta mesi!
    Ero indirizzato al P9, ma sinceramente dopo il pacco preso con l’LG G3 (che gli dei della tecnologia li fulminino) ho deciso di non spendere più cifre importanti sugli smartphone!
    Se ti servono altre info chiedi pure!!

    • Mattia ha detto:

      Cosa ti è successo col G3? Io stavo considerando di prendere il G5

      • Kivelki ha detto:

        Allora tanto per cominciare, dopo sette mesi dall’acquisto (novembre 2014) si è rovinata la batteria, così, senza preavviso né calo di prestazioni. Ovviamente la batteria ha una garanzia di sei mesi, quindi ho dovuto ricomprarla da solo!
        Poi a giugno di quest’anno ha cominciato a non funzionare più: in pratica lo schermo a cominciato a sfarfallare e a non vedersi più. Cercando in rete ho scoperto che il problema è comune tra i possessori di G3, G4 e anche qualche G5: in pratica le saldature sulla scheda madre si rovinano, e l’unica soluzione è cambiarla. Ebbene, qui comincia l’avventura con l’assistenza: devi sapere che quella LG è lentissima ed incasinata, ti dico solo che il mio telefono per una settimana non si trovava più da nessuna parte. Inoltre gli apparecchi vengono prima inviati a Milano per un controllo preliminare, poi, se il danno richiede operazioni più complesse, viene inviato nel centro in Polonia e da lì ci vorrà un pò prima che torni!
        Comunque sia, alla fine il telefono (ancora in garanzia) mi è tornato indietro con un preventivo di riparazione di ben 315 euro, dove millantavano un’apertura non autorizzata del telefono, cosa che non è mai successa! A nulla sono valse le lamentele e alla fine ho rinunciato, avendo letto sempre sui forum specialistici che si inventano le cose peggiori per non effettuare la riparazione!
        Alla fine, come ti scrivevo, mi sono buttato sullo Huawei P9 lite e devo dire che sono molto soddisfatto!!

        • Mattia ha detto:

          Cacchio, roba pesante questa. Mi hai quasi convinto a lasciare perdere LG perché un’esperienza del genere è ingiustificabile.
          Il problema però è che pare le altre case non siano tanto meglio. L’unica davvero buona resta sempre Apple, quando le gira di rispettare la legge italiana sui due anni di garanzia.

  3. Pingback: Natale in rosso | Zero3

  4. Pingback: Natale in rosso | Zero3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...