Agents of S.H.I.E.L.D.

Tanti anni fa, non ricordo quanti e non ho voglia di cercare, vidi i primi due episodi di Agents of S.H.I.E.L.D. appena uscirono. E  ne rimasi estremamente deluso. Ci speravo tantissimo e invece mi trovai davanti una cavolata ridicola e davvero brutta. Così decisi di non seguirla più.

L’anno scorso, durante una delle mie visite in redazione Panini, sono finito per caso a parlare proprio di questa serie con il mio collega e amico (nonché sommo esperto Marvel) Matteo Losso. Lui me ne ha parlato benissimo, toccando i tasti giusti, convincendomi così a darle una seconda possibilità. Non sapevo quando, ma ero deciso a provare a riguardarla.

Poi qualche mese fa ho scoperto che le prime tre stagioni sono su Netflix e ho deciso che era ora di darle questa famosa seconda chance.

Sono ripartito dal primo episodio e confermo la sensazione iniziale: carino il primo, ridicolo il secondo. Però questa volta sono andato avanti e ho guardato vari episodi, fino ad arrivare al colpo di scena di metà stagione.

A quel punto non sono più riuscito a staccarmene e oggi, quando sono praticamente arrivato alla fine della terza stagione (il tempo libero che ho è poco e sto cercando di finire di vedere altre serie, quindi vado avanti piano), ritengo Agents of S.H.I.E.L.D. una chicca assoluta che nessun appassionato Marvel dovrebbe perdersi!

Perché lo devo ammettere: non ha una produzione stellare come Game of Thrones, non ha un cast di primissimo livello come House of Cards, non ha nemmeno il fascino patinato di Daredevil… ma è una serie che trabocca di spirito Marvel, di quel sense of wonder che ha reso i fumetti della Casa delle Idee famosi e apprezzati in tutto il mondo.

Se vi piacciono i fumetti Marvel, e a maggior ragione se avete visto tutti i film fin qui usciti con protagonisti Iron Man e soci, dovete ASSOLUTAMENTE guardare Agents of S.H.I.E.L.D.. Resistete durante i primi episodi che sono abbastanza scialbi e anche un bel po’ inutili (soprattutto per la trama verticale: di spunti per quella orizzontale ce ne sono). Resistete perché ne vale veramente la pena, perché poi ingrana e piazza una serie di colpi di scena davvero spettacolari, con trovate che manderanno in brodo di giuggiole i vecchi Marvel fan. Vi divertirete, appassionerete, direte un sacco di “ahhh, ma allora lui/lei in realtà è XYZ!” o “ma dai, è come succede in quel numero di [nome supereroe Marvel che varia a seconda della scena che si sta guardando]” e molte cose simili.

Così come Matteo l’ha raccomandata a me, io la raccomando a voi. Ascoltate il mio e soprattutto il suo consiglio, e vedrete che non ne resterete delusi!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Agents of S.H.I.E.L.D.

  1. Bridigala ha detto:

    Ciao! Effettivamente mi sarebbe piaciuto seguirla, ma ero combattuta tra l’idea che si tratti di una scemenza e la curiosità. Con i box set di Sky potrei recuperarla, se avessi il tempo di vederla.
    Al mio ultimo commento mi hai chiesto se mi piace il tuo blog, e la risposta è sì. Ovviamente sui post più tecnici non sono qualificata/interessata, ma certamente i post su Paolo e molte delle tue osservazioni sulla vita sono interessanti e condivisibili. Ho sempre apprezzato la tua visione del mondo, perché è sempre stata personale. A presto
    Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...